News All

6
Giu

CONTABILIZZAZIONE: L’ENEA FA IL PUNTO SU INFORMAZIONE, RISPARMIO E QUADRO EUROPEO

CONTABILIZZAZIONE: L’ENEA FA IL PUNTO SU INFORMAZIONE, RISPARMIO E QUADRO EUROPEO

Punto di riferimento a livello nazionale per lo sviluppo economico sostenibile, l’energia e le nuove tecnologie, l’Enea ha rappresentato, soprattutto
negli ultimi tre anni, il principale alleato del Ministero dello Sviluppo Economico nell’informare cittadini e addetti ai lavori sull’importanza della
contabilizzazione individuale del calore.
In particolare, l’Enea ha elaborato ed attuato un programma triennale di informazione e formazione per la promozione dell’efficienza energetica,
dal quale sono scaturite la campagna nazionale promozionale “Italia in Classe A” e numerose altre iniziative di collaborazione con centri studi e
università in tutta Italia, con l’obiettivo di sensibilizzare cittadini, imprese e pubblica amministrazione sull’efficienza energetica, nell’ambito
dell’art.13 del dlgs 102/2014 che recepisce la direttiva europea sull’efficienza energetica.
In attesa della definitiva entrata in vigore del decreto che impone l’installazione dei sistemi di contabilizzazione individuale, abbiamo interpellato
l’ingegner Biagio Di Pietra, dell’Unità Tecnica Efficienza Energetica dell’Enea, per farci spiegare quali sono state le azioni messe in campo dall’ente
negli ultimi mesi e cosa hanno fatto gli Stati europei per adeguarsi alla direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica.

Qual è il punto di vista dell’ENEA sulla contabilizzazione del calore, alla luce della prossima entrata in vigore del Decreto Legislativo 102/2014?
La Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, recepita in Italia con il D.lgs 102/14 e con il D.lgs 141/16, impone l’obbligo di installare, entro il
31 Dicembre 2016 (termine prorogato in Italia al 30 giugno 2017) nei condomini e negli edifici riforniti da una fonte centralizzata di riscaldamento/raffreddamento
contatori individuali per misurare il consumo di calore e acqua calda sanitaria di ciascuna unità abitativa, se tecnicamente possibile ed efficiente in termini di costi.

La contabilizzazione individuale, associata alla termoregolazione degli ambienti, oltre a garantire una fatturazione basata sul consumo termico effettivo della singola
unità immobiliare, fornisce un’ottima opportunità di risparmio energetico ed economico all’utente finale. Infatti, garantendo una maggiore consapevolezza dell’andamento
dei propri consumi, la contabilizzazione individuale incoraggia il consumatore finale a gestire meglio i propri consumi con una conseguente riduzione degli stessi.
Buona parte della letteratura scientifica europea riguardante la stima dei benefici attesi dall’installazione dei sistemi di contabilizzazione individuale per le abitazioni
è concorde nell’affermare l’esistenza di un beneficio maggiore all’8%, con incrementi che dipendono dal sistema di termoregolazione adottato e dai sistemi
di feedback grazie ai quali l’utente può avere un comportamento più attivo.

Questo per quanto concerne l’Italia. Ma in che modo gli altri Stati europei hanno recepito la
direttiva 2012/27/UE in merito all’obbligo di contabilizzazione individuale del calore?

Naturalmente, le autorità nazionali degli Stati membri dell’Unione europea hanno adottato approcci diversi nel recepimento
della direttiva 2012/27/UE. In particolare, con riferimento all’obbligo di installare contatori individuali per il riscaldamento
degli edifici esistenti, si possono citare i seguenti esempi:

  • in Germania l’obbligo è esteso alla quasi totalità degli edifici esistenti;
  • in Svezia l’esenzione dall’installazione sembra essere invece pressoché totale;
  • in Francia e in Finlandia l’obbligo/esenzione è definito in relazione all’età di costruzione ed alle prestazioni energetiche dell’edificio;
  • nel Regno Unito l’approccio adottato è quello di richiedere sempre una valutazione preventiva della fattibilità
    tecnica/economica attraverso un sistema informatico appositamente sviluppato.

Uno studio realizzato per la Commissione Europea (Direzione Generale Energia) e finalizzato allo sviluppo di una Guida per fornire
supporto alle autorità degli Stati membri e ai proprietari di immobili per l’attuazione degli articoli 9-11 della direttiva 2012/27/UE, suggerisce
alcune azioni potenzialmente implementabili dalle autorità nazionali relativamente alla misurazione individuale e alla fatturazione informativa
dei consumi di energia termica. In particolare, la Guida introduce tre classi di edificio, in relazione alla tipologia e destinazione d’uso:

  • edifici obbligati (“viable building class”), quando è probabile che solo pochi edifici della tipologia potranno essere valutati
    egativamente in fase di verifica della fattibilità tecnica ed economica;
  • edifici esenti (“exempted building class”) quando si ha la ragionevole evidenza che nessuno degli edifici della tipologia
    potrà essere valutato positivamente in fase di verifica della fattibilità tecnica ed economica;
  • edifici da valutare (“open building class”), ovvero quegli edifici che non ricadono nelle precedenti due classi
    e per i quali dovrà essere effettuata una verifica puntuale della fattibilità tecnica ed economica.
11
Mag

Padova 11 Maggio 2016 Condominio102 e B Meters

I vantaggi innovativi dell’uso del ‎Cloud

Seconda Tappa del Tour “La contabilizzazione e la termoregolazione del calore e dell’acqua” di Maggioli Editore presso l’Hotel SB a Padova.

‪‎Condominio102‬ ha illustrato a Tecnici e ‪‎Amministratori di Condominio‬ i vantaggi innovativi dell’uso del ‎Cloud‬.

3
Mag

Condominio102: seminari sulla contabilizzazione e la termoregolazione del calore e dell’acqua

Condominio102 e B Meters, in un tour di conferenze

“LA CONTABILIZZAZIONE E LA TERMOREGOLAZIONE DEL CALORE E DELL’ACQUA.”

Nuovi obblighi di legge e soluzioni per l’efficienza energetica

Calendario Seminari


Martedì 3 Maggio
Genova

Tower Genova Airport – Via Pionieri e Aviatori d’Italia 44 – Tel. 010 65491
Informazioni convegno


Mercoledì 11 Maggio
Padova

Hotel SB Padova – Via San Marco 11/A – Tel. 049 7810444
Informazioni convegno


Giovedì 19 Maggio
Milano

Hotel NH Machiavelli – Via Lazzaretto, 5 – tel. 02 631141
Informazioni convegno


Organizzazione Maggioli Editore

PARTECIPAZIONE GRATUITA

26
Feb

ROMA 4 MARZO – TECNOLOGIE E SOLUZIONI PER IL CONDOMINIO CHE CAMBIA

C.T.A. & CEDAC SOFTWARE
TECNOLOGIE E SOLUZIONI PER IL CONDOMINIO CHE CAMBIA

Convegno riservato a
AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO E TERMOIDRAULICI, INSTALLATORI, TECNICI E PROGETTISTI

VENERDÌ 4 MARZO 2016
HOTEL VILLA EUR PARCO DEI PINI
Piazzale Marcellino Champagnat 2
ROMA

A disposizione di tutti i partecipanti, saranno attivi i seguenti tavoli tematici di approfondimento:
Area Amministratori
Area Tecnica
Servizi di Banking
Area Commerciale / Partnership

La partecipazione è gratuita. E’ richiesta la registrazione compilando il modulo online, specificando la sessione di interesse.

Confermaci la tua presenza

Scarica programma completo

METTETECI ALLA PROVA PORTANDO UN CASO REALE, LO ANALIZZEREMO INSIEME
E VI PRESENTEREMO UN’OFFERTA CHIAVI IN MANO!

26
Feb

condominio102 partecipa a:

CEDAC SOFTWARE PARTECIPA A
LA COMUNICAZIONE EFFICACE IN UN MONDO CHE CAMBIA:
L’AMMINISTRATORE GESTORE DI IMMOBILI O DI RELAZIONI?


SABATO 19 MARZO 2016
BOLOGNA

Trainer STEFANO DENNA

19
Feb

SABATO 13 FEBBRAIO LE SOLUZIONI PER IL CONDOMINIO CHE CAMBIA

SABATO 13 FEBBRAIO LE SOLUZIONI PER IL CONDOMINIO CHE CAMBIA

Grazie a quanti hanno contribuito alla preparazione ed allo svolgimento dell’ evento.
Un grazie particolare ai tanti professionisti del settore che hanno visitato il nostro stand e che si sono complimentati per le soluzioni innovative

27
Gen

CTA E CEDAC SOFTWARE FACCIAMO IL PIENO DI TECNOLOGIA

Le due aziende propongono Condominio HiTech e condominio102, progetti innovativi con soluzioni di ammodernamento per gli stabili: dal monitoraggio dei consumi energetici, fino alle reti multiservizi in fibra ottica

Sul fronte dell’efficientamento energetico e tecnologico degli edifici, l’Italia è in grande ritardo.
Lo indicano i numeri: il 47% degli immobili residenziali ha oltre quarant’anni, e appena il 7% ne ha meno di dieci.

Per questo il gruppo Cta, Consorzio Tecnologie Avanzate, propone Condominio HiTech, un progetto innovativo con soluzioni di ammodernamento per gli stabili.

“Iniziando dall’obbligo di legge previsto dal decreto legislativo 102/2014 relativo alla contabilizzazione e termoregolazione degli impianti di riscaldamento centralizzato, che a oggi rappresenta una priorità, tenuto conto della scadenza a inizio gennaio 2017, proponiamo sistemi di monitoraggio dei consumi energetici, reti multiservizi condominiali in fibra ottica, sistemi di sicurezza e videosorveglianza e un innovativo sistema di bacheca elettronica condominiale, che semplifica ed estende le capacità di comunicazione all’interno e all’esterno degli edifici”, spiega Massimiliano Fedrigo, presidente di Cta.

Non si tratta dei consueti interventi di manutenzione edilizia, ma di soluzioni tecnologiche finalizzate al miglioramento della qualità di vita all’interno del condominio.

“Il progetto può essere visto come di Veronica Monaco Le due aziende propongono Condominio HiTech e condominio102, progetti innovativi con soluzioni di ammodernamento per gli stabili: dal monitoraggio dei consumi energetici, fino alle reti multiservizi in fibra ottica FACCIAMO IL PIENO DI TECNOLOGIA CTA E CEDAC SOFTWARE un aggregatore di soluzioni.

Abitare e vivere in una casa comune dove l’efficienza energetica significa maggiore comfort, risparmio di denaro e minore impatto sull’ambiente, un luogo dove sentirsi sicuri grazie all’ausilio di dispositivi elettronici, il tutto in un ambiente smart dove i sistemi tecnologici possono parlarsi tra di loro grazie ad una connettività ampia, diffusa e disponibile a tutti”, aggiunge il manager.

Cta progetta e coordina le soluzioni proposte avvalendosi di partner che rappresentano l’eccellenza nei vari settori di appartenenza, compreso quello finanziario. Abbiamo infatti la possibilità di effettuare interventi in modalità Esco (Energy service company) dilazionando nella fattura di fornitura di elettricità e gas tutti i costi degli interventi hitech sostenuti dal condominio”.

Riscaldamento digitale

Un’altra soluzione è condominio102, il sistema di Cedac Software che permette a chi è dotato di riscaldamento centralizzato di adeguare l’impianto termico in modo che i costi siano ripartiti sulla base del consumo effettivo, e non sui millesimi. Una volta predisposto il progetto da parte del termotecnico, con i dati raccolti per ogni radiatore di ogni unità immobiliare, è consegnato all’installatore un kit di montaggio.
L’installatore senza dover avviare alcuna attività di configurazione, può installare i dispositivi (ripartitori, concentratori wireless) e ricevere istantaneamente i dati sullo stato del corretto funzionamento del sistema.

L’amministratore ha immediato accesso ai dati di consumo di ogni unità immobiliare e ogni condomino ai propri, in tempo reale. “Con condominio102 si riducono le liti condominiali sulla ripartizione dei consumi termici; mette a disposizione dell’amministratore e di ogni famiglia in modo automatico, istante per istante, i dati sui consumi; consente all’installatore e manutentore di intervenire tempestivamente in caso di malfunzionamento. Permette anche all’amministratore di gestire i rapporti bancari di tutti i condomini e di rendere disponibile la posizione bancaria del condominio via internet, a ogni singolo condomino. Offre la totale trasparenza su informazioni, modelli di ripartizione e certezza dei dati”, conferma David Pazzaglia, direttore generale di Cedac. Condominio102 intende essere la soluzione per il mondo condominiale che cambia”.

 

di Veronica Monaco

27
Gen

SABATO 13 FEBBRAIO LE SOLUZIONI PER IL CONDOMINIO CHE CAMBIA


Cedac Software & C.T.A. ti invitano all’evento gratuito:


DAL D. LGS. 102/2014 AI NUOVI SERVIZI INNOVATIVI PER LA GESTIONE DEL CONDOMINIO

SABATO 13 FEBBRAIO 2016
ore 9.00-13.00
presso Savoia Hotel Regency
via del Pilastro 2, Bologna
(uscita 9 Tangenziale)

Evento Gratuito

Ancora pochi posti disponibili Iscriviti subito


A tutti i partecipanti* presenti verrà reso
IN OMAGGIO UN POS* multibanca / multiconto/ multifunzione
per la completa gestione di incassi e pagamenti di tutti i condomini in un’unica soluzione, anche in mobilità


Per partecipare all’evento e ricevere in OMAGGIO il POS a te riservato, confermaci la tua presenza

* Il POS viene consegnato durante l’evento e sarà attivato successivamente dallo staff di Condominio102

*Numero posti limitato. Conferma subito

Confermaci la tua presenza

Scarica programma completo

Nel nuovo contesto normativo, gli amministratori di condominio avranno la necessità di acquisire ed integrare nuove conoscenze e competenze, e dovranno essere supportati dagli strumenti più efficienti per una gestione ottimale delle loro attività: internet banking, supporto al gestionale di condominio, contabilizzazione online.

10
Dic

Condominio102 a CONDOMINIO EXPO 2015 di Bergamo

Condominio102 a CONDOMINIO EXPO 2015

Grazie a quanti hanno contribuito alla preparazione ed allo svolgimento dell’ evento.
Un grazie particolare ai tanti professionisti del settore che hanno visitato il nostro stand e che si sono complimentati per le soluzioni innovative











26
Nov

Registrati e ricevi online il Biglietto CONDOMINIO EXPO 2015 di Bergamo

Condominio102 a CONDOMINIO EXPO 2015

Vieni a trovarci dal 3 al 4 Dicembre 2015 a CONDOMINIO EXPO, che si terrà presso la Fiera di Bergamo.

Clicca e registrati al sito per ricevere online il biglietto per entrare a “CONDOMINIO EXPO 2015”

Richiedi Biglietto Online Maggiori info